NCB per ostacolare la richiesta di cauzione di Aryan Khan sostenendo che Shah Rukh Khan

NCB contro la richiesta di cauzione di Aryan Khan poiché affermano che il manager di Shah Rukh Khan Pooja Dadlani ha influenzato i testimoni? (Credito fotografico – Instagram)

Il figlio della superstar di Bollywood Shah Rukh Khan, Aryan Khan, è ancora in attesa della sua cauzione. Il caso del protagonista ha avuto molti colpi di scena da questa settimana. La più recente di tutte è quando il Narcotics Control Bureau (NCB) ha rivelato che il manager della SRK Pooja Dadlani sembra aver influenzato i Testimoni.





Annuncio pubblicitario

Il figlio dell'iconica star è stato arrestato dalla BCN il 2 ottobre durante un raid su una crociera chiamata Cordelia.



Annuncio pubblicitario

L'Ufficio per il controllo dei narcotici ha ora depositato e respinto con forza la richiesta di libertà su cauzione del figlio di Shah Rukh Khan, Aryan Khan, davanti all'Alta Corte di Bombay. Bene, il motivo questa volta è il manager della celebrità Pooja Dadlani !

Tendenza

Aryan Khan Arresto: NCB sostiene legami internazionali, mette una forte causa contro la cauzione del figlio di Shah Rukh Khan!
Il look Gucci di Kareena Kapoor Khan costa oltre 4 lakh e ogni ragazzo urlerebbe 'Tera Ni Main... Lover' guardandola

Secondo la BCN, il manager di Shah Rukh Khan, Pooja Dadlani, sembra aver influenzato il 'Panch-Witness' durante le indagini in corso. Non appena la BCN ha avuto un accenno di ciò, lunedì (25 ottobre) ha immediatamente spostato la Corte speciale dell'NDPS.

La BCN ha menzionato la dichiarazione depositata dal testimone Prabhakar Sail e ha affermato che ci sono stati tentativi di intromettersi nelle indagini in corso.

L'agenzia ha anche affermato che la domanda di cauzione di Aryan sarebbe stata probabilmente respinta per l'unico motivo che c'erano casi evidenti di manomissione e influenza di testimoni nel mezzo di un'indagine in corso.

La BCN ha detto: Significativamente, tale presunto affidavit nomina un Pooja Dadlani, Manager collegato a questo richiedente. Sembra quindi che la suddetta signora sembra aver influenzato tale testimone panch quando l'indagine è in corso. Tale ingerenza nella fase dell'indagine è un malfido tentativo di far deragliare lo stesso e ostacolare la ricerca della verità.

Nel frattempo, l'Alta Corte di Bombay sta attualmente esaminando le richieste di rilascio su cauzione di Aryan e di altri due imputati, Mercante Arbaaz e Munmun Dhamecha.

L'ex procuratore generale dell'India Mukul Rohatgi, insieme agli avvocati senior Amit Desai e Satish Maneshinde, apparirà ora per Aryan Khan.

Devi leggere: L'acconciatura audace sottosquadro di Shilpa Shetty ha un profondo legame con il suo amore per Raj Kundra